#77: Parole e Modi di Dire – MICA

Per oggi ho scelto per voi un avverbio, un avverbio molto usato nella lingua parlata, nell’italiano parlato colloquiale e informale, quindi mi raccomando tutto quello che dirò su questo avverbio vale solo per contesti informali e colloquiali, quindi non possiamo usare questo avverbio mai, mai, mai, mai, mai, mai nella lingua scritta, nell’italiano scritto perché appunto è un elemento esclusivo della lingua parlata e informale non formale. L’avverbio che ho scelto oggi per voi è MICA.

Scopri di più su https://ernilango.com.

#76: Parole e Modi di Dire – PARI PARI

Ma passiamo all’espressione, perché quando usiamo nell’italiano colloquiale questa espressione pari pari, e dunque ripetiamo per due volte l’aggettivo pari, in realtà ha sempre lo stesso significato, cioè significa uguale, ma carichiamo di intensità il significato della parola PARI. 

Scopri di più su https://ernilango.com.

#75: Parole e Modi di Dire – Cominciare VS Incominciare

Allora, fatta questa introduzione di vita personale passiamo alle parole di oggi, oggi ho deciso di spiegarvi la differenza in italiano tra i verbi COMINCIARE e INCOMINCIARE scritto i-n all’inizio.

Scopri di più su https://ernilango.com.

#74: Parole e Modi di Dire – EGREGIO

potete leggere il labiale e leggere il labiale è molto importante per comprendere il contenuto di qualcosa.
E dunque iniziamo e incominciamo a vedere la parola di oggi. La parola di oggi è EGREGIO.

Scopri di più su https://ernilango.com.

#73: Parole e Modi di Dire – A FURIA DI

Per l’episodio di oggi ho scelto l’espressione ‘a furia di’: a furia di è un’espressione molto usata soprattutto nell’italiano colloquiale e dunque nell’italiano parlato, quindi questo ci fa capire che possiamo usare questa espressione non tanto in contesti formali ma più in contesti informali e in contesti legati all’aspetto parlato della lingua, dunque in contesti in cui usiamo la lingua in modo colloquiale.

Scopri di più su https://lernilango.com.

#68: Parole e Modi di Dire – MAMMALUCCO

Allora la parola è ‘mammalucco’ rido solo a pronunciarla perché mi viene in mente una mia zia, sorella di mio padre che pronuncia questa parola in dialetto in una frase precisa e che accompagna sempre questa frase con un gesto specifico la frase è ‘è propria nu mammaluco’.

Scopri di più su https://lernilango.com.

#67: Parole e Modi di Dire – RENDERE PAN PER FOCACCIA

L’espressione di oggi è ‘rendere pan per focaccia’, cioè rendere pane, pan è l’abbreviazione di pane, per focaccia.
Il verbo rendere in questa espressione significa restituire, cioè dare indietro.

Scopri di più su https://lernilango.com.

#58: Parole e Modi di Dire – AVERE DELLA STOFFA

Allora per l’episodio di oggi ho deciso di rimanere ancora nell’ambito tessile e voglio parlarvi di un’espressione che è appunto come le espressioni degli episodi precedenti legata all’ambito tessile, l’espressione è ‘avere della stoffa’.