Picture of Lernilango

Lernilango

IMPERATIVO di cortesia (formale) in italiano

📌In questa video-lezione ti spiego come usare l'imperativo di cortesia in italiano, una forma di imperativo che usiamo con persone a cui diamo del "Lei".

L’imperativo di cortesia in italiano: come dare ordini, consigli e istruzioni in modo gentile

L’imperativo è un modo verbale che utilizziamo per dare ordini, comandi, consigli, suggerimenti e istruzioni. In italiano, l’imperativo ha due persone: la seconda singolare (tu) e la seconda plurale (voi).

Quando parliamo con qualcuno a cui diamo del tu, utilizziamo l’imperativo normale. Ad esempio: “Gira a sinistra”, “Passami quella bottiglia”, “Leggi di più”.

Quando invece parliamo con qualcuno a cui diamo del Lei, utilizziamo l’imperativo di cortesia. L’imperativo di cortesia si forma come il congiuntivo presente del verbo. Ad esempio: “Mi passi l’acqua”, “Condisca l’insalata”, “Legga più libri”.

Ecco alcuni punti importanti da ricordare sull’imperativo di cortesia:

  • Si utilizza quando ci si rivolge a una persona a cui si dà del Lei.
  • Si forma come il congiuntivo presente del verbo.
  • Al plurale, si utilizza l’imperativo normale con l’aggiunta di parole come “signori” o “signore” o del verbo “dovere”.
  • Per la forma negativa, si utilizza “non” + congiuntivo presente.

L’imperativo di cortesia è un modo gentile e rispettoso per dare ordini, comandi, consigli, suggerimenti e istruzioni. È importante utilizzarlo quando si parla con persone che non si conoscono bene o con persone che hanno un ruolo di autorità.

Conclusione

L’imperativo di cortesia è un modo importante per comunicare in modo gentile e rispettoso in italiano. Imparando a utilizzare l’imperativo di cortesia, puoi migliorare le tue capacità di comunicazione e fare una buona impressione sulle persone con cui parli.

Esercizi

Sorry! This part of content is hidden behind this box because it requires a higher contribution level ($4) at Patreon. Why not take this chance to increase your contribution?

Condividi questo post

Facebook
Twitter
WhatsApp