LerniLango Newsletter #6: Rendere pan per Focaccia.

 Buongiorno a tutti ea tutte care e cari, o buonasera a tutti ea tutte se dove siete è già buio.

Qui è giorno, un meraviglioso giorno di gennaio, gelido sì ma meraviglioso: sembra proprio che oggi nevicherà , e non so per voi ma per me neve = cioccolata calda e camino acceso. 

Comunque, io sono ritornata a casa mia dalle vacanze di Natale e sono contenta, anche se mia madre mi ha dato così tanto cibo che 1. potrò  sopravvivere per un anno intero, 2. non SO assolutamente dove metterlo . 

Questo è un comportamento classico delle mamme del sud: a tal proposito vi suggerisco di guardare un video stra-divertente di Casa Surace (un gruppo di youtuber che crea video sulle differenze tra nord e sud in Italia) che descrive bene questa mitologica figura della ‘ mamma del sud ‘( video ).

Comunque, cibo a parte, sono contenta di essere tornata a casa mia , dove potrò passare questo secondo lockdown in compagnia delle mie cose: almeno questa piccola gioia . 

Questa settimana ho recuperato le letture arretrate, guardato tanti film (stranieri per la maggior parte) e ho ricominciato ad ascoltare la musica .

Quindi, passiamo subito ai contenuti di oggi. 


 Libri

Ho finito di leggere L’anima ciliegia  che ho apprezzato molto: è una storia comune , di una persona comune che continua la sua vita comune nonostante sullo sfondo ci siano avvenimenti e grandi cambiamenti storici . 

Personalmente faccio l’errore di pensare che a differenza mia gli altri stiano partecipando a chissà quali grandi cose, mentre io sono qui con la mia vita normale a fare cose normali : questo tipo di storie mi ricorda che nei libri di storia e nei romanzi si fanno le grandi cose e la vita quotidiana è tutta un’altra cosa. 

Cosa pensate di questo? Mi piacerebbe molto sentire il vostro punto di vista.


️ Film 

Conoscete Paolo Virzì ? 

Io ho guardato molti dei suoi film , mi piace molto, e mi piace principalmente perché racconta esistenze tragiche con umorismo, umorismo leggero, e non con ironia, o sarcasmo o angoscia: nei suoi film c’è sempre un piccolo spazio per la positività. 

Questa settimana ho guardato ‘ La pazza gioia ‘, un film italiano, che trovate su Netflix, ambientato in Italia, con due attrici italiane che adoro (Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti). 

Un film pazzo , con due pazze come protagoniste, una storia bellissima e tanta Italia sullo sfondo. 


Musica 

Oggi vi voglio presentare il mio cantastorie preferito in assoluto, Fabrizio de Andrè . 

A breve incomincerò una serie di podcast dedicati a lui perché, secondo me, attraverso le sue canzoni è possibile conoscere molto dell’Italia. 

Per presentarvelo vi invito ad ascoltare la sua canzone più famosa , ‘ Bocca di Rosa ‘, una canzone che in realtà è un racconto breve in musica.

Questo racconto  parla di un piccolo paese italiano (non sappiamo se del nord o del sud) in cui vive una bellissima donna chiamata ‘bocca di rosa’: sicuramente capite, dal nome, che questa donna non è molto ‘ convenzionale ‘ e questo alle altre donne del paese non piacerà. 

Il finale della storia non è molto realistico ma decisamente anti-convenzionale in un paese estremamente cattolico come l’Italia. 

Quindi non posso che augurarvi un buon ascolto!


Passiamo adesso alle uscite di questa settimana sul nostro canale: 

  • Nel podcast extra spiego l’espressione ‘Rendere pan per focaccia’ , e lo trovate qui .
  • La video-lezione è invece sull’uso del pronome “LO” in Italiano (esercizi, come sempre, sul sito);
  • Il podcast di questa settimana, invece, “Cosa fare per iniziare a parlare in italiano” , è della rubrica “imparare ad imparare”.

E dunque anche oggi ho concluso , vi ringrazio come sempre e vi auguro una splendida settimana. 

Alla prossima, 

Simona 

Condividi questo post

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Puoi aumentare o diminuire la velocità dell’audio:

como diminuire la velocità

Puoi cliccare sulle parole (1) per aprire la loro definizione (2):

come consultare il vocabolario